Bene gli atleti teramani al meeting di Ancona

TERAMO – Ottime le prestazione dei saltatori teramani nell’ultimo fine settimana di meeting indoor ad Ancona, prima del trittico di campionati italiani. Importante primato personale per l’atleta Junior, della Bruni Pubblicità Vomano, Gianmarco Tamberi nel salto in alto, dove ha superato l’asticella a 2,10 metri, migliorando dunque i 2,07 del 2009 con il quale era stato eliminato alle qualificazioni dei mondiali allievi di Bressanone. Per lui, vittoria del meeting, mentre nel salto con l’asta, si è distinta Marina Brandimarte della Gran Sasso Teramo, che ha stabilito il suo primato stagionale con 3,30 metri, che migliora il 3,20 di tre settimana fa. In una gara di elevati contenuti tecnici la Brandimarte si è classificata quarta. Per quanto riguarda le gare di corsa, informa una nota, da rilievo sono stati i risultati del meeting svoltosi giovedì 4  febbraio, dove Fabiano Carozza, della Bruni Vomano, ha fatto registrare un ottimo tempo sui 3000 metri con 8’22”52, che migliora il suo personale all’aperto di 8’25”94.

Leave a Comment