Teramo si gemella a Gorzow

TERAMO – Da venerdì a domenica una delegazione del Comune di Teramo guidata dal sindaco, Maurizio Brucchi, si reca in visita a Gorzow per siglare l’ultimo atto del percorso di gemellaggio iniziato con l’ex sindaco Gianno Chiodi e che si conclude con l’atto di firma e il giuramento del sindaco nel corso di un consiglio straordinario in programma sabato nella cittadina polacca. L’occasione, come spiegato dall’assessore aile Relazioni internazionali, Giorgio D’Ignazio, sarà utie per lanciare un progetto europeo che consiste in uno studio condotto sulle dinamiche dell’immigrazione concentrandosi sugli aspetti abitativi, lavorativi e della sicurezza, e che prevede la partecipazione della 4 città gemellate (Praga, Memmingen, Teramo, Gorzow). Oltre la cordialità dei rapporti istituzionali intrecciati, il sindaco Brucchi ha manifestato, nel corso di una conferenza stampa, la volontà di andare oltre e di dare concretezza al gemellaggio con l’avvio di rapporti culturali ed economici. A questo proposito ha reso noto che ha in mente di programmare un incontro a Teramo, entro l’estate, tra tutte le delegazioni delle città gemellate che preveda anche la presenza in città di esponenti del panorama accademico e imprenditoriale favorendo uno scambo pìù significativo economicamente e consentendo al tempo stesso di ricompattare i rapporti internazionali avviati.

 

 

Leave a Comment