Circa 200 milioni di euro per il rilancio dell’imprenditoria abruzzese

TERAMO – Il presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, ha firmato un accordo oggi a Roma, a palazzo Chiggi, con la Banca Europea degli investimenti  per il sostegno delle piccole e medie imprese, che interverrà  con un finanziamento iniziale di 100 milioni di euro destinato agli istituti intermediari. La Regione infatti è riuscita ad ottenere la somministrazione di fondi per cofinanziare gli investimenti delle imprese che predisporranno progetti efficaci per il recupero o lo sviluppo dell’attività produttiva. Le banche prescelte saranno obbligate a investire risorse proprie per un ammontare almeno equivalente a quello messo a disposizione dalla Bei, mobilitando quindi un totale di 200 milioni di euro. Le imprese beneficeranno di risorse finanziarie a condizioni di grande vantaggio. La firma dell’accordo quadro è avvenuta  tra il governatore  e Commissario delegato per la ricostruzione, Gianni Chiodi e il vice Presidente della Banca Europea per gli investimenti, Dario Scannapieco alla presenza del Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi che ha sottolineato la valenza di questa operazione e “l’indubbio vantaggio per la zona del cratere”. La Regione, in base all’accordo, individua e seleziona istituti di credito (sulla base dall’esperienza consolidata e fortemente radicati sul territorio) disposti ad intermediare i fondi della Banca. "L’iniziativa – ha detto Chiodi – è destinata a costituire un volano per la ripresa dell’intero sistema economico regionale, orientando, da un lato, i settori produttivi presenti verso frontiere tecnologiche più avanzate e, dall’altro, promuovendo e valorizzando le numerose eccellenze del territorio. E’ un risultato importante che ci consente di facilitare l’accesso al credito attraverso prestiti rimborsabili nel medio e lungo termine a condizioni molto vantaggiose. Dobbiamo cogliere al volo l’opportunità di innovare e migliorare per aumentare la competitività e la produttività delle imprese".

Leave a Comment