Fa pipì contro i monumenti, denunciato

TERAMO – Tutti lo conoscono per essere frequentatore assiduo delle piazze e delle vie del centro storico, a tutte le ore del giorno, spostandosi da persona a persona per chiedere qualche spicciolo; di recente però fa pipì contro ogni angolo di edificio che si trovi a tiro, sempre più spesso contro i monumenti cittadini: in pieno giorno, davanti a tutti. C’è stato qualche cittadino che ha segnalato queste azioni di cattivo gusto e ieri una pattuglia della Polizia di Stato della questura teramana, lo ha colto sul fatto. Adesso sul capo di V.D.M., teramano disoccupato di 45 anni, pende una denuncia a piede libero per atti contro la pubblica decenza. Sempre la polizia, nel corso della stessa attività di vigilanza e di controllo, ha rintracciato due stranieri che giravano per la città senza documenti: si tratta di un cinese e di un nigeriano che sono stati denunciati ed espulsi dal territorio italiano. Allo stesso modo, è stato denunciato anche un 40enne di Bari, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, che si era allontanato illegalmente dalla dimora.

Leave a Comment