Leadercoop. Impegno casalingo con il Messana

TERAMO_Terminata l’avventura in Challenge Cup, la Leadercoop si rituffa in campionato. Per la penultima giornata della fase regolare le biancorosse di D’Antonio, che recupereranno giovedì prossimo la gara di Ferrara non disputata sabato scorso per gli impegni di Coppa delle teramane, se la vedranno domani sabato, al PalAcquaviva (fischio d’inizio ore 18.30, arbitri Tanasescu e Zappaterreno) con la formazione siciliana della Demoter Messana.A due turni dal termine della prima fase la Leadercoop è terza, con una gara in meno, mentre la Messana è quarta con due punti di ritardo dalle teramane. Vincere contro le siciliane significherebbe quindi, con una sola giornata ancora da disputare, ipotecare matematicamente almeno la terza piazza e giocarsi poi il secondo posto nelle ultime due sfide, considerando che il Sassari, secondo, ha un solo punto di vantaggio nei confronti delle teramane e con una gara in meno da giocare rispetto alle biancorosse. Il tecnico Giancarlo D’antonio potrà contare sullo stesso gruppo che ha partecipato alla trasferta di Coppa in Polonia, ad esclusione della polacca Dorota Skipor “tagliata” al termine dell’esperienza europea. A referto quindi andranno due sole straniere contro le tre consentite dal regolamento. Alle dieci atlete protagoniste in Polonia, si aggiungeranno quindi Michela Cavenaghi, che ha recuperato dai problemi fisici che le avevano fatto saltare la trasferta di Coppa e Giorgia Gianlorenzi tesserata nei giorni scorsi.

Leave a Comment