Il bronzo di Salvi fa bella la Gran Sasso

TERAMO – Si sono conclusi domenica ad Ancona i campionati nazionali giovanili di atletica leggera e la Gran Sasso non ha affatto sfigurato contro le blasonate avversarie, portando alti i colori della città di Teramo e dell’Abruzzo. Il bilancio è più che positivo: Marco Salvi, punta di diamante della squadra biancorossa, ha conquistato la medaglia di bronzo nei 1.500 metri juniores con il tempo di 3’58’’18. Non contento, il giovane talento teramano ha sfiorato di poco l’impresa anche negli 800 metri, arrivando quarto assoluto con il tempo di 1’55’’46 (record personale). Due ottime prestazioni per l’atleta allenato dal tecnico di caratura internazionale Donato Chiavatti. Buone notizie anche nel getto del peso allieve con Isabella Di Benedetto, allenata da Carlo Labrozzi, che ha ottenuto un ottimo quinto posto (11,60 cm la sua misura). Nel salto con l’asta segnaliamo l’ottavo posto di Marina Brandimarte, categoria juniores e 3,20 cm di misura, ed il nono posto di Matteo Flemac nella categoria allievi. Risultati quindi che riempiono di orgoglio il presidente Salvi e tutti i tecnici.

Leave a Comment