Regione, nuovi fondi in bilancio per 200 milioni di euro

TERAMO –  Circa 200 milioni di euro di fondi sono stati iscritti in bilancio con quattro delibere approvate ieri dalla Giunta regionale. Lo ha reso nota l’assessore al Bilancio, Carlo Masci, che ha voluto fare chiarezza sulle risorse a disposizione della collettività. "I fondi del Bilancio approvati a dicembre 2009 – ha detto Masci – sono solo una minima parte delle disponibilità finanziarie che saranno utilizzate per lo sviluppo della nostra regione. Ieri abbiamo destinato parte delle nuove risorse, di provenienza statale ed europea, in Progetti già definitivi ed avviati, mentre la restante parte è in attesa di essere impegnata attraverso Progetti mirati che saranno realizzati". I fondi a disposizione ammontano a 170 milioni di euro sono stati così distribuiti: 78 milioni per delibere Cipe anni 2006 e precedenti; 49,3 milioni di euro per quota annuale di finanziamento del Por-Fesr 2007-2013, e 45 milioni per quota annuale del Programma operativo Fse per l’obiettivo "Competitività regionale e occupazione". Per le risorse ancora da destinare, i relativi progetti dovranno riguardare : mutui agevolati per l’edilizia convenzionata (per cui saranno impegnati 8,9 milioni di euro), servizi socio-educativi per la prima infanzia (3,6 milioni), Fondo per l’accesso alle abitazioni (3,3 milioni), servizi di trasporto aggiuntivi erogati dalla Ferrovia Adriatico Sangritana (1,6 milioni), ed interventi per eventi calamitosi in agricoltura (1,4 milioni). "Sarà sempre fatta massima chiarezza – ha infine Masci – sull’assegnazione di nuovi fondi – ed ogni volta che destineremo risorse, statali o europee, a specifici sarà reso noto affinchè tutti sappiano come e su cosa si sta lavorando per il benessere dell’Abruzzo".

Leave a Comment