E gli aquilani contestano la troupe del Tg1

L’AQUILA – Nel corso della mobilitazione di questa mattina all’Aquila, decine di persone hanno rivolto contestazioni animate a una troupe del Tg1, all’Aquila. La troupe era guidata dalla giornalista Maria Luisa Busi, in Abruzzo per un servizio per il settimanale di approfondimento
Tv7. I manifestanti hanno contestato la loro presenza sul posto, gridando "scodinzolini, scodinzolini!" e accusando l’emittente nazionale di avere diffuso un’immagine falsata della situazione in Abruzzo. A loro, la giornalista ha replicato: "Capisco la situazione e capisco gli aquilani" e ha parlato di una contestazione "molto forte nei confronti del Tg1". "Quello che io posso dire – ha spiegato poi Busi all’Ansa – è che io sono qui per fare il mio lavoro onestamente e non posso rispondere, ovviamente, dell’informazione a livello generale che il Tg1 ha fatto nel corso di questi dieci mesi dal terremoto. Posso solo dire – ha detto ancora – che quello che ho
visto all’Aquila, in questi giorni con i miei occhi, è molto più grave di come talvolta è stato rappresentato: migliaia di persone sono ancora in albergo, le case non bastano e la ricostruzione non è partita".

Leave a Comment