Al cinema arrivano "Wolfman" e "Welcome"

TERAMO – Al Multisala Smeraldo, mentre prosegue la proiezione di Avatar, si segnalano altre due pellicole. La prima è “Wolfman” del regista statunitense Joe Johnston, rifacimento dello storico film in bianco e nero del 1940 "L’Uomo Lupo". La trama ci proietta in piena epoca vittoriana ed ha per protagonista il grande attore Benicio Del Toro che interpreta Lawrence Talbot, figlio di un nobile inglese, sir John Talbot, che torna a casa a causa della scomparsa del fratello Ben dopo aver vissuto molti anni negli Stati Uniti. Qui incontra Gwen, la moglie del suo defunto fratello, distrutta dall’accaduto. Lawrence indaga sulla morte di Ben, che sembra sia stato sbranato da una bestia in una notte di luna piena, e decide di andare in un villaggio di zingari per capire che cosa possa avere ucciso il fratello consultando una veggente, ma lì giunge la bestia che uccide molti abitanti del villaggio e lascia in fin di vita Lawrence che diventa così un licantropo. Il cast è completato dal celebre Anthony Hopkins e dalla figlia di Chaplin, Geraldine. L’altra pellicola in programmazione è “Welcome” del francese Philippe Lioret. Il film, vincitore dell’ultimo "Premio Lux", ha per protagonista il giovane iracheno Bilal (Firat Ayverdi), che ha attraversato l’Europa da clandestino nella speranza di raggiungere la sua ragazza, da poco emigrata in Gran Bretagna. Arrivato nel nord della Francia, diventa amico di Simon (Vincent Lindon), un istruttore di nuoto con cui inizia ad allenarsi per un obiettivo apparentemente irrealizzabile: attraversare la Manica a nuoto e ritrovare il proprio amore. Concludiamo infine con il cineteatro Comunale che ospiterà il celebre spettacolo del comico abruzzese Marco Papa intitolato "La Notte degli Oscar 2", parodia tutta in salsa dialettale dei maggiori capolavori del cinema americano.

Lorenzo Mazzaufo

Leave a Comment