Le chiede denaro per non molestarla, arrestato

PINETO – Un 40enne aquilano, S.B., è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione per estorsione e stalking: aveva preso di mira la sua ex fidanzata, una giovane di Pineto, alla quale aveva anche chiesto del denaro per smettere di molestarla. Attraverso sms sul telefonino, pedinamenti e appostamenti sotto la sua abitazione, l’aquilano l’aveva tormentata per lungo tempo fino alla richiesta di denaro: 350 euro per non molestarla più. E’ stato allora che la giovane donna si è rivolta ai carabinieri di Pineto, coordinati dal luogotenente Carminantonio Di Donato, che ha incastrato l’uomo, aspettandolo sul luogo della consegna del denaro. S.B. è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato. Sempre i carabinieri hanno arrestato a Mosciano una zingara del posto, M.D.G., 42 anni: deve scontare un anno e due mesi di reclusione per furto aggravato. L’episodio si verificò a Bologna nel 2005.

Leave a Comment