Campitelli "Non facciamoci sfuggire la promozione in D "

TERAMO_ " Se ci facciamo scappare il traguardo delal promozione in serie D traguardo che è patrinonio della città sarebbe gravissimo. Il momento è particolare e pure delicato. abbiamo bisogno del pubblico delle grandi occasioni". Luciano Campitelli presidente del Teramo calcio ha approfittato di una conferenza stampa per fare il punto sulla situazione. Ha aggiunto " La nostra squadra è coinvinta di farcela ma caratterialmente è dei limiti che la frenano. Due secondo me sono satte le gare dove il Teramo ha deluso tantissimo, a Montesilvano e nella finale di coppa Italia contro la Spal Lanciano". Campitelli ha poi detto che "quando perdiamo in molti gioiscono, ma ora è il momento di mettere da parte tutte le polemiche e stringerci attorno alla squadra che è attesa dallo sprint finale. Vorrei il grande pubblico sia allo stadio che fuori casa". Poi un riferimento anche al presunto caso Bebeto, un giovane calciatore che dopo essersi allenato con il Teramo è andato ad accasarsi a Giulianova. " Non credo che abbia detto tutte le cose che sono state pubblicate. E’ un ragazzo che ha sbagliato. Comunque gli auguro tanta fortuna".

Leave a Comment