In scena i versi di TerAmoPoesia

TERAMO – Dal 4 marzo prende il via la quarta edizione di Teramo-Poesia, la rassegna della Fondazione Tercas curata artisticamente da Silvio Araclio e Daniela Attanasio che si propone come osservatorio sulla realtà poetica contemporanea in relazione alla poesia del Novecento. "Una quarta edizione che non svilisce nel tempo l’interesse suscitato nel pubblico – ha dichiarato nella conferenza stampa di presentazione il presidente della Fondazione Tercas, Mario Nuzzo – anzi, continua a essere un modello in Italia per altre realtà che guardano con attenzione all’inziativa teramana per replicarla altrove". La nuova stagione di Teramo Poesia apre con tre poeti contemporanei, Giuseppe Conte, Jolanda Insana e Patrizia Cavalli, ospiti rispettivamente il 4, l’11 e il 18 marzo presso la sala consiliare di Banca Tercas dove, i versi affidati all’ascolto del pubblico saranno proposti in forma di recital. Il 30 marzo la voce del poeta passa il testimone ai versi che si fanno teatro attraverso la forma di una "mise en espace". La seconda parte di Teramo Poesia si sviluppa con altri 3 appuntamenti alla Sala Polifunzionale della Provincia. Qui, attori particolarmente sensibili al linguaggio della poesia offriranno al pubblico una lettura scenica di opere rese attraverso il fascino della narrazione. La rassegna chiuderà il 22 aprile con il maestro del teatro italiano, Paolo Poli,che darà voce al grande lirico del’900, Sandro Penna. Tutti gli appuntamenti si terranno alle 18 del pomeriggio.

 

Sei gli appuntamenti in programma e come nelle precedenti edizioni si sviluppano tutti tra la Sala consiliare della banca tercas (

Leave a Comment