Rifiuti: Stati chiede al Consorzio unico teramano di aprire la discarica di Notaresco

TERAMO – Soddisfazione ha inteso esprimere il consigliere comunale Roberto Canzio per la direttiva, data dall’assessore regionale all’Ambiente, Daniela Stati, al Consorzio unico teramano, di aprire la discarica Irgine di Notaresco. Una decisione che l’assessore avrebbe preso per tamponare momentaneamente l’emergenza rifiuti in provincia di Teramo. Per Canzio si tratta dell’unica strada percorribile nell’immediato, una scelta, che il consigliere della lista “Al centro per Teramo” definisce lungimirante rispetto alle politiche regionali adottate in passato sull’Ambiente. “Con la direttiva imposta all’AdaTe, viene ora smentito chi, da un anno, annunciava l’uscita dall’emergenza attraverso l’apertura della maxi discarica del Cirsu a Grasciano per giugno 2010 – ha dichiarato Canzio in una nota – e vengono invece confortati i dubbi che il sottoscritto nutriva in passato sull’apertura del sito”.

Leave a Comment