Un venditore ambulante tenta di rapinare bambina di 10 anni

TERAMO –  Un venditore ambulante nigeriano di 26 anni, residente a Parma, ha tentato di rapinare una bambina di soli 10 anni. E’ successo a Notaresco, dove la piccola, si trovava da sola nei pressi della sua abitazione, quando è stata avvicinata dall’uomo (che risulta residente a Parma) che le ha intimato di consegnargli i pochi spiccioli che aveva in tasca. La bambina, spaventata, ha cercato di  allontanarsi, nonostante il tono l’abbia strattonata  con fare minaccioso per intimarla a consegnare i soldi. La piccola è riuscita a rientrare in casa dove, in lacrime, ha raccontato tutto ai genitori fornendo dettagli utili sulle caratteristiche somatiche dell’uomo. I carabinieri allertati sono riusciti a catturarlo in pochi minuti mentre il nigeriano cercava di allontanarsi a piedi da Notaresco.
Alla base del gesto potrebbe celarsi l’estremo tentativo dell’uomo di procurarsi del denaro per mangiare non essendo riuscito a vendita i pochi articoli di cui disponeva. L’uomo, accusato di tentata rapina, si trova adesso rinchiuso nella Casa Circondariale di Teramo.

Leave a Comment