Bancatercas a Bologna con un sogno nel cassetto

TERAMO_Bancatercas ha recuperato tutti i giocatori che si erano fermati per problemi fisici, da Poeta a Diener e Marino per la contesa di domani a Bologna. Coach Andrea Capobianco: “Il campionato riprende con una partita dura, sul campo di una squadra che ha dimostrato anche nelle ultime Final Eight le proprie capacità, arrivando in finale e giocando una grande partita contro Siena. In questo incontro avrà grandissima importanza la forza mentale, che deve spingerci ad essere sempre concentrati al massimo, visto che Bologna è brava a comandare i ritmi e a punire ogni errore. Dovremo essere bravi a difendere sui 24 secondi sempre con la stessa attenzione, a chiudere il gioco sui pick and roll, quello in uscita dai blocchi e quello in post basso, sia di Maggioli e Fajardo che di Moss, bravo a capitalizzare le situazioni di mismatch. In attacco l’obiettivo è giocare con uguale intensità di fronte ai continui cambi di difesa che la Virtus applica sistematicamente, senza fermare la palla ma provando a prendere vantaggio per poi mantenerlo e concretizzarlo con le corrette spaziature”. Nei precedenti con la vittoria dell’andata al PalaScapriano (66-69), la Virtus Bologna conduce per 6-4 negli scontri diretti con la Teramo Basket tra campionato e Coppa Italia. Gli ex, entrambi oggi in maglia bianconera, sono LeRoy Hurd (a Teramo nel 2006-07) e David Moss (nella scorsa stagione in biancorosso secondo miglior giocatore della Serie A).

Leave a Comment