Promuovere la partecipazione attraverso la "Carta per la cittadinanza sociale"

TERAMO – Una mappa dettagliata dei servizi offerti nelle diverse aree  del sociale (anziani, minori, famiglie, disabili) gli orari di apertura degli sportelli, i riferimenti delle cooperative che gestiscono i servizi, ma anche uno spazio dedicato a reclami o suggerimenti, sono i contenuti della Carta per la Cittadinanza Sociale presentata oggi a Roseto e allestita dai Comuni dell’Ambito territoriale della Costa sud 2 (Roseto, Notaresco, Morro d’Oro). Il documento, informa una nota, sarà inviato alle circa  tredicimila400 le famiglie residenti nei tre Comuni e vuole essere uno strumento privilegiato nel rapporto tra istituzioni e cittadini per la realizzazione di politiche sociali eque e condivise.“Con la Carta per la Cittadinanza intendiamo tutelare  i diritti di cittadinanza e la promozione del benessere sociale- ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali, Teresa Ginoble – senza dimenticare che si tratta di uno strumento di partecipazione perché nasce dal coinvolgimento di tutti i soggetti interessati alla erogazione e fruizione dei servizi”.La carta si propone di essere anche strumento di garanzia di qualità, poichè fissa e chiarisce i requisiti essenziali dei servizi e degli interventi del sistema locale di offerta.

Leave a Comment