I volontari della Protezione Civile di Roseto in udienza dal Papa

TERAMO – Alcuni volontari della Protezione Civile di Roseto hanno partecipato sono stati ricevuti in udienza da papa Benedetto XVI in San Pietro a Roma. L’incontro nella sala “Paolo VI” , informa una nota, è stato promosso dalla Santa Sede e dal Dipartimento nazionale di Protezione civile ed ha visto la partecipazione di circa 7mila volontari provenienti da tutta Italia. Per Roseto erano presente una delegazine di 8 persone.
I volontari del Corpo di Protezione Civile di Roseto, fanno parte del grande esercito di volontari che dal 6 aprile 2009 sono stati impegnati nelle operazionidi soccorso e accoglienza dei terremotati dell’ Aquila e dei Comuni del cratere. Durante l’udienza, Papa Benedetto XVI ha parlato dei volontari come  “una delle espressioni più recenti e mature della lunga tradizione di solidarietà che affonda le radici nell’altruismo e nella generosità del popolo italiano”.“L’udienza con il Papa è stata molto emozionante – ha detto al rientro Rino Di Nicola – così come lo è stato incontrare tutti i volontari d’Italia che sono stati vicini ai terremotati subito dopo il sisma. Tanto che abbiamo deciso di celebrare anche noi sulla costa un momento per ricordare quel terribile evento insieme a tutte le associazioni di volontariato rosetane. La data potrebbe essere quella di sabato 10 aprile per evitare la concomitanza della giornata celebrativa che si terrà all’Aquila il 6 di aprile”.  

Leave a Comment