Il Pd contro l’aumento delle tasse

TERAMO – Il Partito democratico organizza incontri con i cittadini per affrontare il tema dell’aumento delle tasse comunali. Il partito teramano, dopo l’approvazione del bilancio di previsione, contesta in particolare gli aumenti della Tia dovuti all’introduzione del servizio ‘porta a porta’, gli aumenti del 30% del canone di occupazione del suolo pubblico e gli aumenti dei buoni pasto delle mense scolastiche passati da un costo di 3,10 euro a un costo di 3,60. Da domattina, il Pd sarà presente in tre piazze della città, a Piazza Martiri, Piazza Le Zion a Colleatterrato e Piazza Progresso a San Nicolò. Con questa iniziativa il Pd fa sapere che è "dalla parte dei cittadini sempre più tartassati", criticando l’atteggiamento dell’amministrazione di centrodestra che “davanti a una crisi così drammatica, all’aumento della disoccupazione del 50% a Teramo, aumenta una volta le imposte comunali". Lo stesso Pd comunica che nelle tre iniziative verrà distribuita la modulistica per la richiesta del rimborso Tia.

Leave a Comment