Prima Divisione. Potenza escluso dal campionato

TERAMO_Pesantissima stangata per la squadra di calcio del Potenza che è stata esclusa dal campionato di in prima divisione (girone B) in cui milita. E’ l’effetto della decisione della Corte di giustizia federale della Figc che ha accolto il ricorso della Procura Federale in merito alla partita Potenza-Salernitana del 20 aprile 2008. La Corte ha deciso la esclusione dal campionato per il Potenza ed ha comminato sei punti di penalizzazione per la Salernitana da scontarsi nel campionato in corso. Ha inoltre inibito per 5 anni Giuseppe Postiglione, presidente della societa’ lucana all’epoca dei fatti, arrestato per il toto-scommesse ed attualmente ai domiciliari.Secondo l’inchiesta che ha portato all’arresto di Postiglione per la partita Potenza-Salernitana ci fu una ‘combine’ che fece vincere i campani per 1-0. Il Potenza era già stato penalizzato in una prima inchiesta federale con tre punti in meno in classifica perchè fu accertato che non fu messa in campo la formazione migliore. Dopo l’inchiesta della Procura di Potenza, il procuratore federale Palazzi ha riaperto il fascicolo e si è giunti alla decisione di questa sera.Una decisione che di fatto ha sancito il riempimento della casella retrocessioni con tre mesi di anticipo. Si deciderà tutto ai play-out, quindi ed evitarli sarà adesso il vero obiettivo delle squadre implicate, Giulianova compreso.

Leave a Comment