Bancatercas. Un sogno alla milanese

TERAMO_ Un sogno all’ombra del Duomo di Milano. Per l’Armani Jeans Milano contro la BancaTercas Teramo nella rivincita dei quarti di finale dei playoff della passata stagione che videro l’Olimpia imporsi 3-1, ribaltando il fattore campo con una gara1 praticamente perfetta. Una gara importante per i milanesi dopo la sconfitta di domenica scorsa a Cantù nel derby numero 141 della storia, contro la BancaTercas Teramo che nel turno precedente ha portato a casa una vittoria importantissima sul parquet del PalaMaggiò di Caserta contro la Pepsi di coach Sacripanti. Con la vittoria in terra campana, Teramo, decima in classifica con 9 vittorie e 12 sconfitte, ha interrotto una striscia di 4 ko consecutivi nelle ultime quattro giornate, conquistando la terza vittoria stagionale lontano dal PalaScapriano, la prima del 2010. Milano, invece, si presenta a questo appuntamento quarta in classifica a pari punti con la Virtus Canadian Solar Bologna, a due lunghezze dalla coppia Pepsi Caserta-Sigma Coatings Montegranaro appaiate al secondo posto alle spalle dell’imbattuta capolista MontePaschi Siena. Gli arbitri della gara contro la BancaTercas Teramo saranno i signori Facchini, Sahin e Sardella.Sono 17 i precedenti nella storia tra Olimpia Milano e Teramo Basket con i milanesi che conducono con 12 vittorie contro le 5 della formazione abruzzese. A Milano il bilancio parla di 6 vittorie per l’Olimpia su 8 gare disputate. Lo scorso anno Milano-Teramo è stato uno dei quarti di finale dei playoff Scudetto con i milanesi che, ribaltando il fattore campo, si imposero 3-1 nella serie.All’andata, lo scorso 21 novembre al PalaScapriano, a imporsi fu l’Armani Jeans 83-81 grazie a 15 punti di Rocca, 14 di Bulleri e 12 di Hall. L’ultima vittoria teramana a Milano è datata 10 ottobre 2007 quando l’allora Siviglia Wear superò l’ArmaniJeans 84-79.

Leave a Comment