Canzio sul problema dei rifiut: "Basta con i personalismi"

TERAMO – Abbandonare i personalismi e aprire presto la discarica di Irgine. Sono le due priorità indicate dal consigliere comunale della Lista “Al Centro per Teramo”, Roberto Canzio, tornato sul problema dei rifiuti in provincia di Teramo e sulla necessità di abbassare i costi dello smaltimento che gravano sui cittadini. Per Canzio, come già ribadito dall’assessore regionale all’eAmbiente, Daniela Stati,la discarica di Irgine è l’unico impianto di smaltimento già pronto e i legittimi proprietari avrebbero già espresso chiaramente la volontà di mettere l’impianto a disposizione dell’Ato unico, soluzione che per Canzio comporterebbe notevoli risparmi per i cittadini. Per Canzio va abbandonata l’idea della discarica di Grasciano di Notaresco dal momento che circa la sua realizzazione sarebbero stati coinvolti di volta in volta partner diversi. “L’unico rammarico di questa vicenda è che –dichiara infine Canzio – mentre i Comuni di Giulianova e Roseto hanno capito l’importanza di avere la proprietà di un impianto di smaltimento perché permetterebbe ai propri cittadini di pagare una tassa di smaltimento dimezzata e avere entrate straordinarie per le loro casse comunali, a Teramo, questa opportunità è stata compresa da pochi”.

Leave a Comment