La Asl in campo contro gli infortuni in agricoltura

TERAMO – Per promuovere la cultura della prevenzione in agricoltura anche la Asl di Teramo sarà presente all’interno della Fiera della Agricoltura in programma da domani fino a domenica nell’area del nuovo stadio di Teramo. Il Servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro della Asl, che ha  tra I suoi ruoli anche il compito di effettuare attività ispettiva nel comparto agricoltura, ha tenuto particolarmente a partecipare alla manifestazione, per far conoscere la propria attività, ma soprattutto per aver occasione di incontrare direttamente gli operatori del settore per diffondere la cultura della sicurezza e scongiurare l’alto numero di infortuni che si verficano nel comparto. Nello stand, infatti, saranno esposte macchine e attrezzature “non” a norma, che troppo spesso vengono utilizzate nel comparto agricolo (trattrice, frese, motocoltivatore, motosega ed altri), sulle quali sono stati opportunamente evidenziati i punti critici, oggetto e sede di infortuni gravi e mortali. Sarà dunque il personale del Servizio di prevenzione che, garantendo la presenza costante per tutto il periodo fieristico, si soffermerà sui punti critici delle macchine esposte nello stand, per spiegare agli addetti ai lavori quali possano essere le soluzioni ai problemi. Il Servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro ha messo a punto anche delle schede informative che spiegano sinteticamente, e con il supporto delle immagini, cosa fare e cosa non fare nell’utilizzo di alcuni strumenti di lavoro.

Leave a Comment