Teramo, stasera per un’ora si spegne il Palazzo di Città

TERAMO – Il Wwf di Teramo aderisce oggi all’iniziativa mondiale “l’Ora della Terra”, che vedrà migliaia di città e monumenti di 120 paesi spegnersi dalle 20.30 alle 21.30 per richiamare l’attenzione sui problemi del clima e sull’utilizzo dell’energia sostenibile. Alla campagna promossa dall’associazione ambientalista hanno aderito in Italia hanno aderito oltre 120 Comuni, la prima città a spegnersi sarà Roma dove a spegnersi sarà la Fontana di Trevi.
Nella provincia teramana hanno aderito i Comuni di Teramo dove si spegnerà il Palazzo comunale, Roseto che spegnerà Piazza della Repubblica, Pineto dove si spegnerà Villa Filiani, Giulianova con lo spegnimento di Piazza della Libertà e Atri dove si spegnerà Piazza Duchi d’Acquaviva.

Leave a Comment