Gli Stadio in concerto a Vasto contro l’Hpv

TERAMO – A partire dal prossimo 16 aprile saranno disponibili i primi 100 vaccini contro il virus Hpv acquistati con il ricavato del concerto degli Stadio del 27 marzo scorso a Vasto che consentiranno di mettere al riparo altrettante ragazze dalla possibilita’ di sviluppare un tumore al collo dell’utero. Ad annunciare l’avvio della campagna di prevenzione e’ Amedeo Budassi, direttore sanitario della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, che, in una nota, sottolinea l’importanza della vaccinazione, come del resto ha fatto qualche giorno fa a Teramo anche il coordinatore regionale dello Screening del Cervicocarcinoma, Claudio Angeloni in un incontro con le donne."Le donne hanno a disposizione un prezioso strumento di prevenzione primaria del carcinoma della cervice uterina. Secondo le informazioni scientifiche oggi disponibili – dichiara Budasso –  e’ sicuro, ben tollerato e in grado di prevenire nella quasi totalita’ dei casi l’insorgenza di un’infezione persistente dei due ceppi virali responsabili attualmente del 70 per cento dei casi di questo tumore”.
Il vaccino, come annunciato anche nel corso del concerto, sara’ somministrato presso la sede del comitato locale di Vasto-San Salvo della Croce Rossa Italiana, che provvedera’ anche a raccogliere le richieste.

Leave a Comment