Vietato sbagliare per la Teknoelettronica

TERAMO – Si rinnova domani al PalaGiorgioBinchi (ore 18) la sfida della Teknoelettronica contro il Secchia. A meno di un mese dal precedente match che valeva ancora per la corsa dal quarto posto, biancorossi ed emiliani si ritrovano di fronte per un traguardo più delicato: chi vince guadagna il primato nella poule retrocessione e nei successivi play-out (che scatteranno tra una settimana), avranno sempre diritto alla bella in casa. Per i biancorossi c’è un solo imperativo: non sbagliare e vincere. Forte di un trio d’attacco (Raupenas, Kovacic e Radosavljevic) che si sta confermando il più costante del campionato di serie A Elite, la squadra di Fonti sa che per arrivare alla mèta di questo torneo d’ora in poi sarà ogni volta un sacrificio. A nulla è valso quanto fatto finora, nonostante il 2-0 negli scontri diretti sia contro Siracusa che contro Secchia come contro Ancona. La seconda fase e in particolare la sconfitta contro Ancona, ha portato in vetta, con due punti di vantaggio, il Secchia che ha battuto Ancona e Siracusa in casa. Per scavalcarlo, la Terkno deve vincere e poi attendere il risultato del posticipo tra Siracusa e Ancona di martedì, in diretta televisiva su Raisport. Chi perde sarà l’avversario dei biancorossi già da sabato 10 aprile. Non vincere sarebbe molto pericoloso per i teramani soprattutto in caso di vittoria corsara di Ancona a Siracusa: in quel caso la Tekno finirebbe terza e sarebbe accoppiata in semifinale con Ancona ma con una sola gara – la seconda – da giocare tra le mura amiche. La partita sarà diretta dalla coppia Alperan e Scevola di Milano.

Leave a Comment