E la Lega Nord accusa il Comune per lo scarso controllo

TERAMO – A Giulianova "il problema sicurezza è oggi più attuale che mai", secondo gli esponenti della Lega Nord Abruzzo che però chiedono cosa abbia fatto l’amministrazione comunale giuliese “per contrastare la criminalità dilagante, dopo gli impegni presi dai comuni costieri in occasione delle riunioni con il prefetto?". La Lega Nord ricorda all’amministrazione "più interessata  all’urbanistica, che a Giulianova non esistono solo i costruttori e gli imprenditori ma ci sono anche comuni cittadini che hanno il diritto di vivere nella legalità e nella sicurezza". Per Andrea D’Aprile, responsabile della sezione di Giulianova della Lega Nord Abruzzo, “il territorio ha bisogno di maggior controllo", mentre Antonio Burrini, coordinatore provinciale, ritiene che "bisogna pianificare e gestire la sicurezza in maniera efficace: vogliamo tornare ad essere padroni in casa nostra".

Leave a Comment