Urp: i cittadini chiedono soprattutto informazioni sulla Ztl

TERAMO – A poco più di un mese dall’apertura dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico il Comune traccia un bilancio. Lo sportello inaugurato dal sindaco Maurizio brucchi il 25 febbraio scorso ha infatti registrato le richieste ci circa 400 utenti dei quali il 38% si sono rivolti all’ufficio per chiedere informazioni sulla consegna e sulla compilazione dei modelli per l’accesso alla Ztl, il 28% per avere informazioni sui servizi comunali; il 12% per richiedere informazioni utili, l’11% per inoltrare reclami ed il 3% per ottenere informazioni di natura generica sulla città di Teramo. “L’Urp ha svolto una funzione importante nella fase di avvio della Ztl – ha dichiarato soddisfatto il sindaco – fornendo informazioni utili sulla nuova iniziativa che abbiamo recentemente varato. Sono contento anche perché i cittadini hanno percepito l’importanza dell’Urp per un corretto e trasparente rapporto con l’amministrazione. Utilissimi saranno anche i reclami, saranno attentamente vagliati e utilizzati per migliorare la nostra azione”. Tra i servizi aggiuntivi forniti dall’Urp c’è inoltre lo sportello “Lo chiedo al notaio” che starebbe riscuotendo un grande successo. Il Comune e il Consiglio notarile dei distretti riuniti di Teramo e Pescara, infatti, hanno stipulato una convenzione per promuovere il progetto denominato appunto: “Lo chiedo al notaio”. Tramite tale iniziativa si intende offrire ai cittadini momenti informativi e di consulenza del tutto gratuiti relativi alle seguenti problematiche: acquisto della casa, stipula del contratto di mutuo, donazione, testamento, sottoscrizione di un preliminare di acquisto di una casa di nuova costruzione, costituzione di cooperativa edilizia, riscatto di alloggio di edilizia residenziale pubblica. I cittadini che ne faranno richiesta saranno ricevuti tutti mercoledì dalle 10 alle 12. Al servizio dedicato alle procedure notarili si aggiunge anche lo Sportello Team.

Leave a Comment