Questa notte lasciamo una luce accesa in casa

TERAMO – Lasciamo una candela o una luce accesa in casa questa notte. Sarà il nostro segno tangibile del ricordo indelebile delle 308 vittime del terremoto dell’Aquila di un anno fa. L’iniziativa, lanciata sul social network Facebbok, in poche ore ha raccolto migliaia di adesioni. Questa sera se ne contavano 24mila. Il gruppo "Una candela per L’Aquila", ha invitato persone di tutta Italia "ad accendere una candela, un lume, a lasciare accesa la luce di una stanza della propria abitazione" la notte tra oggi e domani, "in ricordo delle vittime del terremoto aquilano".

Leave a Comment