Tra 6 mesi partono i lavori per il bioessiccatore

TERAMO – I lavori del bioessiccatore partiranno tra 6 mesi e si concluderanno nel giro di un paio d’anni. Lo ha dichiarato il sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, nel corso del Consiglio comunale sulle question time durante il quale la minoranza è tornata a manifestare disappunto per il rinnovo diretto dei servizi affidati alla Te.am. In realtà l’opera è già cantierabile, come il sindaco ha detto più volte nei giorni scorsi, ma la Regione ha concesso una proroga di 6 mesi dovuta alle vicende giudiziarie che hanno coinvolto Rodolfo Di Zio, l’ex amministratore delegato della Team tech che realizzerà l’impianto. Il sito individuato è in località Terrabianca, l’area nota per la stazione di servizio sulla superstrada Teramo Mare.

Leave a Comment