A Controguerra il primo impianto che riduce il combustibile usato per la produzione dell’asfalto

TERAMO – A Controguerra sarà inaugurato venerdì il primo impianto abruzzese di cogenerazione per conglomerato bituminoso che consentirà di ridurre il combustibile usato nella produzione dell’asfalto. Alla cerimonia inaugurale dell’impianto realizzato dal gruppo So.Ca.Bi, della famiglia Piergallini, sarà presente il vicepresidente della Camera dei Deputati, Maurizio Lupi. L’ impianto di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, in questo caso oli vegetali (colza, palma, girasole) è in grado di erogare una potenza nominale di 1.000 kWe. L’energia elettrica viene interamente riversata in rete mentre il calore residuo, viene in gran parte recuperato e immesso nel processo di produzione del bitumen. Oltre ad un risparmio economico sui consumi di metano per l’azienda stimato intorno al 60-70%, il ciclo consente di ridurre notevolmente le emissioni di gas ad effetto serra.

Leave a Comment