La legge di riordino dell’Izs approda in Consiglio regionale

TERAMO – Il Consiglio regionale si riunisce domani alle 11,00 nell’aula di Palazzo dell’Emiciclo. All’ordine del giorno dei lavori figurano le dimissioni da Consigliere regionale di Antonio Del Corvo eletto nel listino collegato al presidente Giovanni Chiodi e alcuni documenti politici. L’assemblea passerà ad esaminare inoltre le modifiche alla Legge Finanziaria regionale 2010 e al Bilancio di previsione e le modifiche alle nuove norme in materia di Commercio per favorire il superamento della crisi nel comparto. All’attenzione del Consiglio regionale figura anche il funzionamento dell’Istituto Zooprofilattico di Teramo e l’insediamento di un Cda oltre infine all’istituzione di un Osservatorio sulla ricostruzione. Intanto la Giunta Regionale, su proposta dell’assessore all’Ambiente Daniela Stati, ha approvato la proposta di riordino dell’Agenzia Regionale per la Tutela dell’Ambiente – A.R.T.A". "Il riordino degli enti regionali – ha commentato l’assessore Daniela Stati – il raggiungimento degli obiettivi di contenimento e razionalizzazione della spesa pubblica, secondo criteri di economicità, efficacia ed efficienza sono alcuni degli obiettivi che ci siamo prefissati all’inizio della legislatura. Le modifiche introdotte con questo provvedimento vanno in quella direzione. In concreto si è ritenuto utile operare in maniera incisiva sulla razionalizzazione di quelle funzioni assolte dall’Agenzia che si sono rivelate sovrastimate alle concrete esigenze per giungere ad un modello organizzativo più "snello”. 

Leave a Comment