Rischia di perdere le gambe in un incidente sul lavoro

SANT’EGIDIO – Un operaio poco più che trentenne di Monsampolo del Tronto, ha rischiato di perdere le gambe in un grave incidente sul lavoro verificatosi questo pomeriggio poco dopo le 15 in una azienda di prefabbricati lungo la Bonifica del Tronto. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri del posto, l’operaio stava lavorando a un macchinario con cui si inseriscono nei nei pilastri i tondini di ferro quando è stato colpito alle gambe. La punzonatrice ha in sostanza ‘sparato’ i ferri di acciaio nella parte bassa delle gambe dell’operaio, fratturandone una, quella sinistra e ferendo gravemente la destra. Immediatamente soccorso dai personale del 118 di Tortorteto, il giovane è stato trasferito all’ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno dove si trova ricoverato: secondo i sanitari dovrebbe averne per un mese.

Leave a Comment