Cade ultraleggero a Civitella: morto l’istruttore a bordo

TERAMO – Un 54enne istruttore di volo di San Benedetto del Tronto, Giacinto Adriano Urbanelli, è morto precipitando con il proprio ultraleggero oggi poco dopo mezzogiorno a Favale di Civitella del Tronto. Secoindo le prime ricostruzioni effettuate dai carabinieri e dai vigili del fuoco, intervenuti sul posto assieme al personale del 118 di due ospedali per i soccorsi, il velivolo, un Aveko Vl-3 (nella foto), iscritto ai registri dell’Avioclub di Corropoli, si è avvitato su se stesso pochi istanti dopo il decollo da una pista in terra battuta su un campo di prøprietà di una tedesca appassionata di volo. Al momento non sono chiare le cause del disastro, se riconducibili a un errore umano o a un guasto meccanico. L’uomo è stato estratto dall’abitacolo ormai già privo di vita, a causa del gravissimo trauma cranico e delle fratture agli arti inferiori riportati nello schianto a terra. La magistratura teramana ha aperto un’inchiesta e altrettanto farà l’amministrazione civile del volo.

Leave a Comment