La Pinacoteca civica svela le sculture di Pagliaccetti

TERAMO – Il sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi ha dato il via nel corso di una conferenza stampa alla mostra delle preziose sculture ottocentesche, in gesso e marmo, di Raffaello Pagliaccetti che sarà inaugurata oggi pomeriggio nella Pinacoteca civica di Teramo e che durerà fino al 30 giugno. La mostra è allestita con circa 50 opere il cui recupero è stato possiblie grazie a un finanziamento di 100mila euro ottenuto nel 2004 dalla Regione su impulso dell’assessore Piero Romanelli, all’epoca consigliere regionale e su interessamento del Comune di Teramo in collaborazione con la Fondazione Tercas, la Fondazione Crocetti, e Banca di Teramo. La presentazione della mostra su Pagliaccetti è stata l’occasione utile, per il sindaco Brucchi, per annunciare che al termine dei lavori di piazza Garibaldi, una delle sale ipogee di 200 mq ospiterà una mostra permanente con le opere bronzee di Venanzo Crocetti e di Pagliaccetti. Intanto il 26 aprile ci sarà lo svelamento di altri busti che saranno collocati lungo la piazza dei Tigli di viale Mazzini, che a breve ne ospiterà 15 e saranno dedicati aile figure seguenti: Gabriele D’Annunzio, Giannina Milli, Carino Gambacorta, Melchiorre Delfico, Venanzo Crocetti, Gennaro della Monica, Raffaello Pagliaccetti, Vincenzo Irelli, Vincenzo Cerulli Irelli, Gaetano Braga, Antonio Tripoti, Carlo Forti, Fedele Romani, Primo Riccitelli e infine Di Vincenzo

 

Leave a Comment