Sakota ha voluto salutare i compagni in partenza per la Germania

PESARO – E’ sempre ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Salvatore di Pesaro, Dusan Sakota, l’ala della Scavolini Pesaro che ha rischiato la vita per un’emorragia interna. Le sue condizioni sono stabili: appena svegliato dal coma farmacologico ha voluto salutare la squadra in viaggio verso la Germania, dove i pesaresi saranno impegnati a Gottingen nella Final Four di Eurochallenge. Sakota ieri nel tardo pomeriggio ha ricevuto la visita dei genitori e del team manager Alessandro Barbalich, mentre fuori della sua stanza dell’ospedale c’erano tutti i compagni di squadra, il fratello e un cugino. «La notte – si legge nell’ultimo bollettino medico – è trascorsa tranquilla. E proprio questa mattina Dusan, anche se provato dalla malattia, ha chiesto di inviare ai compagni di squadra un saluto e un augurio per la trasferta in Germania».

Leave a Comment