Allarme disoccupazione: il Pd punta il dito contro la Giunta Chiodi

TERAMO – Il PD denuncia la grave crisi del lavoro in Provincia di Teramo e con dati alla mano sulla situazione occupazionale punta il dito contro la Giunta regionale accusata dai consiglieri regionali Ruffini e Di Luca e dal segretario provinciale del partito, Robert Verrocchio, di sottovalutare la situazione. Preoccupazione ha infatti espresso il consigliere Claudio Ruffini sui 46 mila cittadini cittadini che cercano lavoro in provincia di Teramo denotano come si stia allargando la forbice tra gli occupati e i disoccupati, il tutto a discapito di giovani e donne. Ruffini ha tenuto poi a sottolineare l’impegno del Pd nell’elaborazione di proposte alternative. “Iniziative che il Pd ha gia messo in campo presentando in Consiglio regionale un progetto di legge sull’innovazione e la ricerca” ha detto  Ruffini, poi intervenuto sulla necessita di rilanciare l’idea dei distretti industriali e di rendere più efficienti i centri per l’impiego “che non devono essere solo al servizio del lavoratore dipendente ma devono offrire assistenza anche all’autonomo stimolando la domanda di nuova imprenditoria”. “Mai Teramo aveva avuto 5 componenti teramani nella Giunta regionale –ha detto ancora Verrocchio – rappresentanti che hanno fatto poco per Teramo visto che sia nel Fas che nel Masterplan non sono presenti interventi significativi per il teramano .Commentando i dati, Verrocchio ha messo in evidenza come si sia passati dai 7777  cittadini che nel 2009 hanno usufruito di ammortizzatori sociali (fonte Inps) ai 12.818 del 2010 Per quanto riguarda i cittadini in cerca di lavoro si è invece passati dai 37.097 del 2009 ai 46.000 del 2010.Per Ernino D’Agostino, coordinatore dell’opposizione in Consiglio provinciale, il giudizio critico sull’azione della giunta regionale va esteso alla giunta provinciale “ inadeguata ed immobile di fronte alla grave crisi che sta investendo la Provincia di Teramo”. “Avevamo chiesto un consiglio straordinario sulla crisi, ma da settembre 2009 ad oggi nessun intervento è stato messo in atto. Le uniche iniziative sono stati i PIT e i tirocini formativi che erano stati predisposti dalla precedente giunta provinciale

Leave a Comment