Banca Tercas: sfida decisiva contro Cremona

TERAMO – Alla vigilia del 13° turno di Serie A, l’obiettivo è non fallire per molte squadre. Tra queste anche Vanoli Cremona e Banca Tercas Teramo per la quale una vittoria domenica al PalaRadi darebbe la matematica salvezza, una sconfitta condannerebbe a prolungare ulteriormente la sofferenza. Negli ultimi incontri la neopromossa formazione lombarda ha trovato una buona continuità di rendimento, cogliendo un paio di successi preziosi nella corsa verso la salvezza.
La squadra ha cambiato volto nel corso della stagione, con l’arrivo di Attilio Caja in panchina e l’inserimento di due elementi, le ali Rashad Anderson e Marko Milic, che si stanno rivelando molto utili per esperienza e talento. Cremona hauna squadra lunga e con ruoli ben definiti, con un fattore campo che si fa sentire e la determinazione di chi deve giocarsi il tutto per tutto. In casa aprutina gli allenamenti sono andati avanti in modo regolare, con l’iniezione di fiducia data dal bel successo nell’ultima giornata contro Pesaro. “Dopo l’ottima prova di domenica siamo chiamati a doverci ripetere – ha dichiarato coach Capobianco – se vogliamo competere con una squadra che ha espugnato un campo ostico come quello di Bologna, e che viene da una serie di partite giocate alla pari con tutti, nelle quali ha vinto con Pesaro e perso negli ultimi secondi con Milano. Dobbiamo concedere un’attenzione particolare a non lasciarci trasportare dal ritmo ideale per Cremona e alla cura dei dettagli, sia a livello offensivo che difensivo, perché ritengo che la differenza potrà essere fatta, ad esempio, dalla capacità di rompere il tempo dei passaggi con l’anticipo corretto, o di eseguire blocchi col timing giusto. Due sono i giocatori della Vanoli con alle spalle una militanza a Teramo: Alessandro Piazza nell’ultima stagione e Brandon Brown dal 2006/07 al 2008/09. Per la gara Vanoli Cremona – Banca Tercas Teramo sono designati i seguenti arbitri: Tolga Sahin di Messina, Paolo Taurino di Vignola (MO) e Alessandro Martolini di Roma
 

Leave a Comment