Con il trattore investe la cognata per ammazzarla

NOTARESCO – L’ha messa sotto con il trattore, per ammazzarla. Senza tenere conto che si trattava della moglie del fratello. Ma tanto doveva essere l’odio scatenato da una sorta di faida famigliare che, dicono i vicini e i conoscenti, durava da tempo. L’epilogo, quasi tragico, ieri pomeriggio nella campagna attorno a Notaresco. L’uomo, di cui al momento non sono state fornite le generalità, ha avuto l’ennesimo diverbio con la cognata, sembra perchè lei non gli permetteva di passare sul suo campo: l’agricoltore non ci ha pensato su e ha innestato la marcia del pesante mezzo gommato, passando dalla minaccia ai fatti. L’ha travolta e l’ha trascinata per due metri sulla terra, fino a quando il trattore non si è bloccato perhè il corpo della donna ne impediva la marcia. Era rimasta tra la gomma anteriore e l’asse del trattore. Lui non l’ha nemmeno soccorsa, se n’è tornato a casa, come se non fosse successo nulla. A dare aiuto alla poveretta ci hanno pensato i suoceri. Trasportata all’ospedale di Giulianova, è stata sottoposta a un lungo intervento chirurgico per la riduzione delle fratture al bacino e ai femori. Le sue condizioni sono gravissime ma i sanitari, che l’hanno ricoverata in rianimazione in prognosi riservata, non disperano di salvarla.

Leave a Comment