Viticoltura ed enologia abruzzese sotto la lente d’ingrandimento della riforma

TERAMO – A Farindola il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga organizza il convegno “ La viticoltura ed enologia abruzzese alla luce delle novità della OCM Vino e della riforma della Legge 164/92”. Il Convegno, informa una nota, è stato organizzato dall’associazione Enologi Enotecnici Italiani (Assoenologi), dalla Regione Abruzzo e dallo stesso Ente Parco, con l’obiettivo di riflettere lo stato dell’arte del comparto vinicolo regionale alla luce della novità dell’Organizzazione Comune di Mercato e della riforma della legge di settore. In particolare, al centro dei numerosi e qualificati interventi che si susseguiranno, saranno le minacce e le opportunità, gli aspetti fitosanitari e dell’innovazione e i processi tesi al miglioramento della qualità in campo. Intervengono anche, in qualità di relatori, l’assessore regionale alle politiche agricole Mauro Febbo, e  il commissario straordinario del Parco, Arturo Diagonale. Il convegno si chiuderà con una degustazione guidata da sommelier di pregiati vini dell’area protetta

Leave a Comment