Un calendario unico delle proposte culturali e degli eventi teramani

TERAMO – Il cartellone unico degli eventi è pronto a svelare i suoi contenuti. Intanto oggi al museo intanto c’è stata la presentazione del logo che d’ora in avanti contraddistinguerà le iniziative del cartellone che hanno preso forma in un’unica proposta culturale che va a calendarizzare gli eventi che fanno ormai parte della tradizione del capuologo. In attesa di definire le singole iniziative he animeranno il corpus organico delle manifestazioni è stato intanto messo a punto il Calendario delle Stagioni illustrato oggi dal sindaco, Maurizio Brucchi, dal presidente della Fondazione Tercas, Mario Nuzzo e dal presidente della Provincia, Valter Catarra, promotori del progetto insieme alla Regione. Il cartellone delle Stagioni (della Lirica, del Balletto,, della Prosa, dei Concerti, di Maggio Fest) come spiegato dal presidente Nuzzo ha la specificità di razionalizzare l’offerta in ordine a due ragioni: sia economica, dal momento che una programmazione a lungo tempo rende le spese più oculate, sia organizzativa poichè si evitano sovrapposizioni di proposte nell’arco di 12 mesi."image" Il cartellone delle Stagioni è nato da un lavoro sinergico, partito a settembre tra istituzioni enti e associazioni, di cui è particolarmente fiero del sindaco anche poichè l’iniziativa vanta pochissimi esempi in Italiam uno di questi è il cartellone unico di Empoli.

Leave a Comment