Ritardi nei pagamenti. Albergatori minacciano di sospendere i servizi

TERAMO_"Di fronte questo quadro desolante ci vediamo costretti a confermare, nostro malgrado, che se entro il prossimo 20 agosto non si concretizzeranno i pagamenti dovuti e se non ci sarà un intervento del commissario straordinario o del suo vice, sospenderemo l’erogazione dei servizi”. E’ quanto afferma la vicepresidente della Federalberghi Mara Quaianni in riferimento ai ritardi con i quali si sta procedendo al pagamento delle strutture alberghiere che ospitano i terremotati.

Leave a Comment