Il tempo incerto non ferma "Prima colazione"

TERAMO_ Il tempo incerto non blocca "Prima Colazione". E’ un ex artigiano che abita a Sant’Anna il quale puntualmente proprio il giorno di Ferragosto carica due bauletti sul suo motorino e raggiunge due obiettivi: Giulianova e poi il vecchio Mulino nei pressi di Crognaleto. "Prima colazione" perchè nei due bauletti c’è la prima colazione, panini imbottiti con frittate di carciofi, con frittate di asparagi, panini con formaggio ed olio, panini con lonzino teramano, insomma c’è un panino per tutti i gusti. Ogni involucro ha un colore diverso che contrassegnare il "ripieno". Prima sosta a Giulianova dove c’è il gruppo teramano, poi a metà mattinata si sale lassù sulla montagna per la colazione in quota. Al Vecchio Mulino, prima però sosta in piazza S. Anna per ricaricare i due bauletti. E’ una tradizione che si ripete da alcuni anni, da quando il bravo artigiano ha deciso di mettere la propria arte culinaria a disposizione degli amici. E gli amici, aspettando di sedersi attorno ad un tavolo apparecchiato di tutto e di più, hanno già messo la birra in fresco per "Prima Colazione".

Leave a Comment