Pagine di film e musical eseguiti dall’ensamble di ottoni "Playing Brass"

TERAMO – Appuntamento conclusivo domani a Basciano per la rassegna “Musica nei chiostri” promossa dall’associazione Benedetto Marcello e che vedrà esibirsi domani l’Ensemble di ottoni Playing Brass alle 21,15 nella piazza di Porta Penta. L’ appuntamento di martedì vede protagonista l’Ensemble di ottoni Playing Brass gruppo che nasce come formazione da camera nel 1995 per volere di cinque musicisti tutti strumentisti a fiato. Il programma della serata prevede pagine di Gershwin, Ellington, Piazzolla tratti da film e musical. Dopo due anni di attivita’ concertistica, informa una nota, la formazione decide di aumentare il proprio organico rivolgendo lo sguardo anche verso la produzione e la ricerca musicale per questo, insieme ad altri musicisti e appassionati di musica, fonda nel 1997 l’associazione culturale musicale denominata “playing brass school”. In questi anni l’associazione, con l’omonimo ensemble di ottoni, ha partecipato alla realizzazione di concerti e spettacoli organizzati da famosi enti ed associazioni. Nell’ estate del 2001 il gruppo e’ stato invitato, come orchestra di supporto, al festival nazionale del cabaret. Questo sodalizio e’ formato da nove musicisti (tutti di nascita abruzzese) fra i migliori del panorama musicale italiano e provenienti da prestigiose istituzioni quali: Carnegie Hall, Teatro dell’ Opera di Roma, Orchestra Internazionale D’ Italia; Orchestra Filarmonica Marchigiana, Orchestra Internazionale di Parigi, Orchestra del Teatro Marrucino, Teatro U. Giordano Di Foggi nelle quali si sono esibiti come solisti o prime parti. Il gruppo rappresenta una formazione originale nel panorama musicale di tutto il centro-sud ed esegue un repertorio unico appositamente scritto ed arrangiato per questo gruppo del quale l’associazione sta curando l’editing. Inoltre l’ensemble sta curando una ricerca musicologica per promuovere e divulgare composizioni di musiche popolari italiane e regionali. L’ingresso al concerto è libero.

Leave a Comment