Serie D. Il Teramo ricomincia ospitando l’Angolana

TERAMO_Ripartono le emozioni della Serie D, il massimo campionato della Lega Nazionale Dilettanti ed organizzato dal Comitato Interregionale, unica categoria nel panorama calcistico italiano capace di abbracciare l’Italia intera. Un primo assaggio degli incontri che animeranno la stagione 2010-2011 si avrà questo week end con gli incontri validi per il turno preliminare della Coppa Italia. La formula, inaugurata lo scorso anno, ha riscosso successo tra i club e gli addetti ai lavori e per questo è stata riconfermata pienamente. Meno incontri in calendario ed uno svolgimento più snello, con gare di sola andata sino ai quarti di finale compresi, capace di rendere più avvincente la corsa verso la coccarda tricolore. L’ultimo trofeo è stato conquistato dal Matera, balzato poi il Lega Pro. Sabato e domenica sono in programma 44 incontri ai quali prenderanno parte 88 società così suddivise: 35 neopromosse, il Carpenedolo (retrocesso dalla Seconda Divisione), 17 società vincenti i play-out 2009/2010 con un distacco superiore ad 8 punti, 20 società ripescate, 4 società inserite in soprannumero (Arezzo, Mantova, Perugia e Rimini), 9 società classificate nello scorso campionato tra l’undicesimo ed il quattordicesimo posto secondo l’organizzazione dei rispettivi gironi (Chieri, Solbiatese, Nuova Verolese, Ponsacco, Fortis Juventus, Miglianico, Cynthia, Angri e Mazara) oltre a Bojano e Gaeta ammesse con delibera del Commissario Straordinario del Comitato Interregionale. Trattandosi di gare di sola andata, in caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, si procederà direttamente all’esecuzione dei calci di rigore. Fischio d’inizio delle sfide fissato per le ore 16, ma non mancheranno le eccezioni. Sostanzioso il numero degli incontri che verranno disputati in leggero posticipo o addirittura in notturna. Come Teramo- Anolana. Due le variazioni di campo che interesseranno il preliminare di Coppa Italia: Caratese – Vigevano si giocherà al Campo di via Dante Alighieri di Verano Brianza, mentre Sambendettese – Jesina verrà disputata al ‘Pirani’ di Grottammare. Entrambi gli incontri sono fissati in calendario per domenica 22 agosto alle ore 16. Prima del fischio d’inizio di ogni incontro del turno preliminare di Coppa Italia verrà osservato un minuto di raccoglimento per onorare la memoria del Presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga, scomparso martedì 17 agosto scorso. Gli arbitri delle gare: Luco Canistro – Miglianico (Martino di Teramo), Teramo – Renato Curi Angolana (Pasqua di L’Aquila).

Leave a Comment