Sisma, individuato il sito per lo stoccaggio e lo smaltimento delle macerie

TERAMO – La Giunta comunale dell’Aquila ha approvato il protocollo d’intesa insieme con il Commissario delegato per la ricostruzione, la Regione Abruzzo, la Provincia dell’Aquila e il Comune di Barisciano per la realizzazione di un polo tecnologico destinato allo stoccaggio, al trattamento e allo smaltimento dei rifiuti derivanti dal crollo degli edifici dopo il terremoto o dai lavori di ristrutturazione. Il sito, individuato dal "Tavolo regionale di coordinamento per lo smaltimento e il recupero delle macerie", con il coinvolgimento dei Comuni del cratere, si trova nel Comune di Barisciano, in localita’ Forfona. "Nel sito – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Alfredo Moroni – verra’ assicurato lo svolgimento di tutte le funzioni connesse al ricevimento e allo stoccaggio provvisorio delle macerie, al loro trattamento e alla caratterizzazione delle frazioni in uscita dall’impianto, in attesa del relativo riutilizzo o dello smaltimento in discarica. Si tratta – commenta ancora l’assessore – pertanto di un provvedimento di grande importanza ai fini dell’accelerazione del processo di smaltimento delle macerie e degli inerti derivanti da crolli e demolizioni connessi al sisma".

Leave a Comment