Nascerà a Teramo un nuovo istituto tecnico superiore

TERAMO – La Giunta regionale ha approvato oggi, su proposta dell’assessore regionale all’Istruzione, Paolo Gatti, una delibera per l’istituzione di tre nuovi Istituti Tecnici
Superiori dei quali uno a Teramo. Dopo quello di Chieti riferito all’area tecnologica del
"Sistema meccanica", sono stati approvati l’ITS di Pescara riferito al "Sistema moda", quello di Teramo riferito al "Sistema agroalimentare" e quello dell’Aquila il cui sistema di riferimento sarà individuato a seguito di una approfondita interlocuzione con gli attori economici e sociali della provincia, anche in considerazione delle conseguenze del sisma. Saranno dunque quattro – uno per provincia – gli Istituti Tecnici Superiori e saranno finanziati con fondi nazionali e con
risorse regionali individuate nel Fondo Sociale Europeo per un ammontare complessivo di circa un milione di euro. Sostenuti dal Governo nazionale, gli istituti tecnici superiori sono un nuovo
strumento formativo che realizza percorsi di durata biennale per far conseguire a giovani e adulti un diploma di specializzazione tecnica superiore riferito alle aree tecnologiche considerate prioritarie dagli indirizzi nazionali di programmazione economica e individuate a livello regionale attraverso l’interconnessione fra la programmazione formativa e le esigenze
dei poli tecnico-professionali. "Crediamo molto in questo strumento di eccellenza
formativa – commenta Gatti – che consente ai giovani diplomati di acquisire una formazione tecnica superiore altamente specializzata e soprattutto attinente alle esigenze delle
imprese e del territorio poichè tiene conto delle specificità locali. E’ uno sforzo, anche finanziario, che potrà produrre un innalzamento delle competenze dei nostri
giovani e conseguentemente darà loro maggiori opportunità sul versante occupazionale".
 

Leave a Comment