Tortoreto: "Presto una rete per le acque bianche in via Da Vinci"

TERAMO – Il Partito Democratico di Tortoreto chiede all’amministrazione comunale di provvedere alla progettazione e alla realizzazione di un sistema di raccolta delle acque bianche in via Leonardo Da Vinci. “Un’opera di fondamentale importanza – si legge in una nota – e richiesta da numerosi residenti della zona”. "image"Secondo il segretario comunale del Pd, Mauro Di Bonaventura, il carico della raccolta delle acque grava soprattutto sulla cavata di Via Pisacane che però è interessata da lavori di pulizia non ancora ultimati dopo l’ostruzione causata dal fango in seguito all’alluvione del 2007. Secodo il Pd i cittadini lamenterebbero, oltre una lentezza dei lavori, anche la qualità degli stessi.
“La pulizia è stata effettuata solo in parte poiché il tratto iniziale della cavata attraversa un’area privata  – si legge nella nota del Pd – mentre nel tratto finale che passa sotto il lungomare non è stata eseguita “.  Nel frattempo, come documenterebbero le foto diffuse dal Pd, essendo la cavata, scoperta, si sarebbe creato nel tempo uno stagno per rane e zanzare a discapito dell’igiene e del cattivo odore. "image"Il segretario comunale chiede dunque all’assessore ai Lavori Pubblici di provvedere tempestivamente per prevenire malfunzionamenti in caso di nuovi eventi alluvionali.

Leave a Comment