Perdonanza: domani all’Aquila serata inaugurale

TERAMO – Domani con l’accensione del tripode della pace, alle 21.30 a piazza Duomo, saranno aperte ufficialmente le celebrazioni della 716esima Perdonanza celestiniana dell’Aquila. Il sindaco Massimo Cialente, che accenderà il braciere utilizzando la fiaccola partita qualche giorno fa dal Monte Morrone, dichiarerà ufficialmente iniziato l’evento del 2010, anche se alcuni appuntamenti culturali si sono tenuti già nei giorni scorsi. La cerimonia rappresenterà il culmine del programma della serata di domani, che inizierà alle 20, sempre a piazza Duomo, con il concerto dell’Orchestra da camera aquilana, diretta da Carmine Gaudieri, che presenterà una selezione lirica, con brani dal repertorio melodico e musiche da film. Le voci saranno del soprano Yasko Fuji, tenore Marco Iezzi. Alle 21 è previsto il saluto delle autorità e alle 21.30  l’accensione del tripode. A Collemaggio, prima di entrare a piazza Duomo, la fiaccola effettuerà una sosta alle 19.30, con l’accensione del cero votivo offerto a San Pietro Celestino. Ad accendere il cero sarà Gianni Giorgi, capitano del quarto di Santa Maria Paganica, vincitore dell’ultimo palio dei quarti aquilani in onore del Papa Santo, il "pallium hominum peditum". Il tedoforo che consegnerà il fuoco nelle mani del sindaco Cialente, a piazza Duomo, sara’ Jacopo Risdonne, 16 anni, che da 8 anni partecipa al trasporto del fuoco del Morrone.  Nel primo pomeriggio di domani, alle 15, si svolgerà, a piazza San Bernardino, "Aquila Verbum Domini", rievocazione storica curata dall’associazione Uomini d’Arme dell’Aquila. Dopo la cerimonia di inaugurazione, alle 22, al piazzale di Collemaggio, il concerto di Fiorella Mannoia.

Leave a Comment