Al Di Venanzo approda il 3 volte Premio Oscar Vittorio Storaro

TERAMO – Puntuale come ogni anno torna dal 10 al 23 ottobre il Premio Internazionale per la Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo” di Teramo. La manifestazione, ideata e organizzata da sempre dall’associazione culturale Teramo Nostra, celebra quest’anno la 15^ edizione. Per questo traguardo, la giuria del Premio non poteva scegliere miglior maestro della luce o, come ama definirsi, miglior “autore della cinematografia” a cui assegnare l’Esposimetro d’oro alla Carriera: Vittorio Storaro. Il tre volte Premio Oscar sarà presente a Teramo sabato 23 ottobre prossimo per ritirare il Premio Di Venanzo, Esposimetro d’oro alla Carriera, nel corso della serata di premiazione che si terrà nel Cine Teatro Comunale.
Storaro rivendica da sempre dignità autoriale per il ruolo di direttore della fotografia, ma lui non ama definirsi così: per descrivere il proprio ruolo artistico preferisce il termine “Cinefotografo”.
Vittorio Storaro ha ricevuto in Italia cinque Nastri d’Argento (Giovinezza, giovinezza; L’ultimo imperatore; Il tè nel deserto; Piccolo Budda; Tango) e un David di Donatello per L’ultimo imperatore. Ha lavorato con i più grandi registi italiani e stranieri. Da Dario Argento in L’uccello dalle piume di cristallo a Bernardo Bertolucci per cui firma la fotografia di La strategia del ragno, Il conformista, Ultimo tango a Parigi, Novecento, La luna, L’ultimo imperatore, Il tè nel deserto, Il piccolo Buddha. Intanto la macchina organizzativa del Di Venanzo, curata dall’associazione culturale Teramo Nostra, guidata dal presidente Piero Chiarini, sta definendo tutti gli appuntamenti della prossima edizione. La giuria, presieduta dal critico cinematografico Stefano Masi, sta valutando i lavori degli altri direttori della fotografia  per scegliere quelli da premiare con l’Esposimetro d’oro nella serata clou, sabato 23 ottobre. Il riconoscimento sarà assegnato all’autore della migliore fotografia italiana, all’autore della migliore fotografia straniera, alla carriera di un autore della fotografia e alla memoria di un autore della fotografia cinematografica.
Viene assegnata anche una targa speciale all’autore della migliore fotografia per una fiction televisiva.

Leave a Comment