Detenuto salvato dal suicidio a Castrogno

TERAMO – Un detenuto teramano, G.D.G. di 42 anni, ha tentato il suicidio, impiccandosi con un lenzuolo nella sua cella del carcere di Castrogno a Teramo. Un’ispettrice e un agente di polizia penitenziaria lo hanno trovato in bagno, lo hanno subito liberato e trasportato nell’infermeria del carcere, dove gli sono state prestate le prime cure. L’uomo è stato poi trasportato nell’ospedale del capoluogo dove ora è ricoverato in prognosi riservata.

Leave a Comment